Da stasera la corona in oro del Crocifisso che è possibile ammirare ogni 5 anni è custodita in Comune

A darne notizia è il sindaco Velardi:  […Per tutto l’anno e anche durante i festeggiamenti, da semspre viene usata la corona in ottone argentato: è quella che troviamo adesso nella cappella laterale del Duomo quando andiamo a far visita alla statua miracolosa. Ogni cinque anni, quando il Crocifisso viene portato in processione lungo le strade cittadine, il capo viene invece adornato con la corona in oro. Non avevo mai visto quella corona, oggi ho avuto questo privilegio. La corona è in una scatola di velluto rosso, ora finalmente custodita nel Comune di Marcianise. Era altrove, è giusto che sia custodita in municipio perché è proprietà di tutti noi.  Non dico precisamente dove per motivi di sicurezza, è comunque ben protetta….]

Ed il primo cittadino aggiunge altri particolari:  […Accanto alla corona c’è una targhetta, anch’essa in oro, che indica tempi e circostanze della scelta fatta dall’allora amministrazione comunale. Trascrivo la scritta: “Sindaco Girolamo Viciglione, il popolo di Marcianise al suo protettore. Settembre 1951 ”

Sulla scatola di velluto, sbiadita, c’è l’indicazione del laboratorio che costruì allora la corona. I caratteri si leggono con difficoltà. “Vincenzo e Giuseppe Viesperi, fabbrica argenteria, Napoli vico Marina del vino 19″…]


Rispondi