Chiamatela se volete creatività gastronomica

Verso l’una, di ritorno dalla fiera settimanale ero in vena di sperimentare , così ho dapprima soffritto cipolla, prezzemolo, peperoncino, olive e capperi, poi ho aggiunto pomodorini, olive, vongole , tonno e mischiato il tutto con trofiette di pasta fresca cotte al dente. Ne è venuta fuori una delizia unica, un bicchiere di vino rosso fatto in casa e cos’altro vuoi dalla vita?

Una coppa panna e cacao, una banana e un amaro.

Gradirei un vostro commento e sono a vostra disposizione per informazioni su dosaggio e tempo di cottura.

P.S: stasera mezz’ora di palestra in più.

pasto unopasto duepasto tre

Un commento su “Chiamatela se volete creatività gastronomica”

I commenti sono chiusi.