ANTONIO DE VIVO ( MARCIANISE RIPARTE) :”FACCIAMO UNA CAMPAGNA ELETTORALE A COLPI DI PROGRAMMA E NON DI INSULTI E PETTEGOLEZZI”

Ad affermarlo è Antonio De Vivo candidato alla carica di consigliere comunale nella lista con candidato sindaco Alessandro Tartaglione attraverso questo comunicato:”Questa sarà una campagna elettorale diversa, diversa perché non c’è il tempo materiale per far comprendere a tutti i programmi e le intenzioni delle varie fazioni politiche, sarà diversa a causa del Covid-19, che non permetterà comizi che potrebbero creare grandi assembramenti. Tutto si svolgerà tramite i media. Questa sarà una campagna elettorale che spero veramente sia diversa e che si combatta solo a colpi di programmi e non di insulti e pettegolezzi. Questa campagna elettorale DEVE essere diversa dal punto di vista dell’etica e della correttezza. Se la politica non dà l’esempio al cittadino come poi si può pretendere di parlare di #cambiamento? Personalmente scriverò solo di idee e programmi, di principi su cui fondare la nostra amata comunità. Non attacchero’ nessuno, sarebbe anche sciocco farlo, i miei concittadini conoscono benissimo la storia dei vari candidati a sindaco, quello che hanno fatto per Marcianise e quello che non hanno fatto, per cui a che pro attaccare? Cosa si potrebbe rivelare rispetto a quello che tutti già sanno? C’è da ricordarsi poi che attaccare non porta nulla di buono, ci si potrà solo inimicare i simpatizzanti di questo o quel candidato, senza dar loro la possibilità di riflettere. Io sono per una politica veramente nuova, una politica che in realtà attinge al passato, quando a farla erano uomini di valore a cui realmente stava a cuore le sorte del nostro paese. Torniamo a quei valori, lasciamo perdere definitivamente la politica effimera e subdola del gossip. Cominciamo con il non dubitare che l’avversario politico sia in buona fede e che voglia anch’egli il bene del paese, si parli di programmi, si battagli sul far capire quale sia il programma migliore che faccia da medicina ai problemi della nostra bella cittadina. Io seguirò questa linea senza se e senza ma….spero di essere seguito in questo intento, se accadrà, si potrà realmente parlare di #cambiamento.