Marchesiello: “Lo sport va sostenuto. Occorre sinergia tra pubblico e privato”

Marcianise: il candidato sindaco della lista “Mades Marcianise democratica & solidale”, Gaetano Marchesiello, ha dedicato nel suo programma elettorale un’attenzione particolare allo sport. “Ho sempre considerato lo sport un significativo strumento di aggregazione sociale e di allontanamento da comportamenti devianti. La pratica delle varie discipline sportive oltre a favorire i legami interpersonali, è un mezzo per educare alla lealtà, per maturare il senso civico e accrescere il sentimento di rispetto per il prossimo. A tal proposito, intendo promuovere iniziative tese al miglioramento della fruizione degli impianti sportivi comunali esistenti, agevolando la pratica sportiva in favore delle classi meno abbienti e disagiate. Oltre al valore educativo, reputo che lo sport sia anche un motore di sviluppo economico. Marcianise è dotata di un’area denominata Zona Sportiva, non ancora decollata per mancanza di investitori. Affinchè questa zona possa essere funzionante, occorre sinergia tra settore pubblico e privato, affinché il privato trovi condizioni convenienti per investire in impianti sportivi, che sarebbero messi a disposizione della città. In questi anni stiamo assistendo ad una evoluzione della domanda dell’utenza: gli sportivi sono diventati più esigenti, disposti anche a pagare pur di ricevere maggiore qualità e comfort del servizio (prima non richiesta). La predetta collaborazione tra settore pubblico e privato è già stata sperimentata con successo in altre città con il risultato di una rigenerazione urbana, maggiori servizi e toccasana per l’economia. Marcianise risulta dotata delle giuste caratteristiche per importare tale modello” dichiara Marchesiello.