Anche quest’anno la pediatria dell’ospedale di Marcianise ha festeggiato un carnevale ricco di colori e divertimento per i suoi piccoli ricoverati. L’intesa nata tra il primario Antonino Puorto, la coordinatrice Mariella Tartaglione e la prof.ssa Cinzia Tartaglione,  presidente dell’associazione Happy PLanet,  continua a dare i suoi frutti, ovvero a regalare sorrisi ai bambini che si trovano in ospedale in giornate particolari dell’anno.  La manifestazione, giunta ormai alla quinta edizione,   ha previsto un’intera mattinata dedicata ai bambini che per l’occasione si sono mascherati. Simpatica la sfilata nel reparto con il primario, i medici, gli infermieri che come sempre hanno mostrato tutta la passione per il loro lavoro e per i piccoli pazienti.

Ancora una volta le animatrici, volontarie dell’associazione HappyPlanet hanno dato il massimo per regalare sorrisi: Rosa Colella, puericultrice, Aurora Grandioso studentessa in medicina e chirurgia, Angela Smeragliuolo, laureanda in Lettere. A loro va un grazie particolare. Da diversi giorni hanno addobbato l’intero reparto con maschere, stelle filanti, palloncini colorati per far vivere ai bambini ricoverati l’atmosfera del Carnevale. Stamattina hanno interpretato Biancaneve e il clown Fiorellino che hanno rallegrato i grandi e i piccoli presenti.

L’iniziativa che si colloca all’interno di una fitta serie di appuntamenti, ha lo scopo di migliorare l’idea e l’immagine che i bambini hanno dell’ospedale, un modo per sentirsi  un po’ come a casa per evitare paura e stress durante il ricovero.  Il primario dott. A. Puorto ha mostrato tutta la sua soddisfazione per l’organizzazione della festa  e ha ringraziato la prof.ssa Cinzia Tartaglione per aver collocato gli eventi nel  reparto di pediatria al primo posto tra gli obiettivi di promozione sociale dell’associazione HappyPlanet .

La prof.ssa Tartaglione si è detta emozionata come sempre per tutta l’accoglienza che viene riservata all’associazione che presiede e aggiunge : “ Donare un sorriso rende felice il cuore, la presenza in questa corsia per noi è la più importante linfa per fare sempre meglio, oltre a  rappresentare la nostra massima aspirazione ovvero rendere felici i bambini,  anche e soprattutto, quelli meno fortunati

comunicato