Un corteo per la vita, mai più veleni sul nostro territorio. Domenica 12 marzo 2017, a partire dalle ore 17.00 con partenza da Piazza Umberto I, si terrà a Marcianise un “Corteo di sensibilizzazione per la tutela della salute”. Al grido di “Basta veleni sulle nostre terre, basta morti per tumori”, comitati e semplici cittadini di Marcianise sfileranno per la città contro il dramma provocato dall’inquinamento ambientale. I cittadini sono stati invitati dagli organizzatori a portare un fiore in memoria di una persona cara deceduta. Si percorreranno con le fiaccole le vie della città in silenzio per rispettare e ricordare chi non è più in vita e per tutti coloro che in questo momento stanno lottando per la vita. “Le morti per tumori – spiegano gli attivisti – sono in continuo aumento. Tutti siamo a conoscenza della correlazione tra ambiente inquinato e malattie tumorali, ma a Marcianise si continua a progettare la costruzione di nuovi impianti letali per la salute. Basta con questi business. Siamo stanchi di vedere mamme accompagnare i propri figli al cimitero, questo è contro natura! Iniziamo a difendere ogni centimetro della nostra terra e non permettiamo più a nessuno di mettere a rischio la vita dei nostri figli”.

Una manifestazione per chiedere ancora una volta la bonifica “immediata e controllata” (a spese dei colpevoli noti ma non ancora ufficializzati), di quelle strutture che dopo aver speculato a danno dell’ambiente, hanno lasciato veleni indelebili con cui conviviamo quotidianamente. Un corteo per chiedere l’allontanamento, programmato e in tempi brevi, di tutte quelle aziende e siti che continuano a inquinare una delle zone più fertili di tutta la Campania.

Si invitano cittadini, comitati, associazioni, forze politiche di maggioranza e minoranza, sacerdoti a partecipare unanimi per il bene comune.

Libero Comitato Cittadino