Marcainise- In giorno 11 gennaio  2018, la Pro loco Marthianisi cambia volto, rimane l’ essenza che ha caratterizzato il progetto fin dal suo esordio, correva l ‘anno 2010. Il presidente uscente , Michele Colella, il neo eletto alla medesima carica, Giuseppe Golino. Il nuovo direttivo si compone di cariche storiche e di new entry. Giuseppe Golino, presidente, assemblatore di idee. Nicola Erboso, vicepresidente, sapienza. Lorenzo Ovalletto, segretario, logistica. Aspremo Letizia tesoriere, spirito Antonella Marchetti, sport . Luisa Palazzo, arte, cultura, comunicazione.Vincenzo Letizia, diplomazia.Domenico Oliva,marketing assicurativo.Giuseppe Piccolo, strategia. Giuseppe Armiero,archivio. Tommaso Colella ,dinamicità .Antonio Piccolo, logistica.Michele Colella, anima. Il nostro obiettivo è quello di preservare e divulgare la cultura nelle sue diverse accezioni, attraverso forme di tutela, conservazione e valorizzazione , favorendo tradizioni e saperi  che vanno ormai  perdendosi,  nonché  come momento di aggregazione e socializzazione. Affinchè, dunque,il sentimento positivo di appartenenza non si trasformi in un pericoloso localismo. La diversità dell’ espressione culturale si concreta nel dialogo interculturale, le cui basi sono l’ ascolto e il reciproco riconoscimento. Il fare cultura e  mantenere la propria memoria, si fondano, sulla pratica, sulla trasmissione dei saperi  nel vivere quotidiano, portando così alle generazioni future, conoscenze di storie personali e collettive che costituiscono il sistema vitale e riconosciuto di ogni singola, comunità, al di là di ogni mutamento economico politico e sociale. Andare quindi alla radice di molti equivoci  per estirparli e spostare il cuore  dei problemi da un groviglio  inestricabile di banalità a una nuova prospettiva, un nuovo modo di affrontare le questioni  che spiazza  e ridisegna ogni barricata.

comunicato