Il libro pubblicato da “Melagrana “”con prefazione di Biagio De Giovanni, vuole provocare una discussione sul tema della democrazia a partire dalle comunità locali, in cui le esperienze partecipative sono più intense e forti sono ancora i legami sociali. Il testo è articolato in una prima parte relativa alle coordinate storiche e alle teorie, che, dall’antichità ad oggi, hanno offerto la spinta ideale per l’elaborazione di un pensiero e per la conseguente fondazione di Stati democratici ed in una seconda parte riguardante un progetto di democrazia larga e positiva,che si dovrà sviluppare dal complesso delle riflessioni teoriche e dai modelli e dalle pratiche partecipative, che si sono sperimentate nel corso degli ultimi anni e dai nuovi contenuti,che dovranno essere assunti dalla politica, che resta comunque la linfa vitale per la sopravvivenza dei valori democratici.

Le due parti del testo sono legate da un capitolo sull’esperienza dell’autore  nello spazio pubblico,consumatasi in una lunga militanza politico-sociale, prima in quella di dirigente dell’ Azione cattolica , poi in quella del Movimento Giovanile Missionario,quindi in quella lunga di Consigliere comunale, poi di Consigliere provinciale, infine di Sindaco del Comune di Marcianise. A queste esperienze l’autore attinge per elaborare un progetto di democrazia dialettica, ma positiva.

Il libro, al momento, lo si può trovare presso le seguenti edicole di Marcianise: Cangiano (Via Roma); Pontillo (Corso Matteotti); Laurenza (Viale della Vittoria).