Nel pomeriggio di oggi si è svolto un flash mob per manifestare la solidarietà al
sindaco Antonello Velardi dopo le intimidazioni ricevute. Un gruppo di persone
hanno indossato una maschera raffigurante il volto del primo cittadino sotto il
palazzo comunale di Marcianise ed hanno esposto due striscioni con l’ashtag
«siamotuttiantonello» e «giùlemanidallacittà». Tra di loro alcuni consiglieri
comunali, assessori e sostenitori del sindaco, i quali hanno così voluto solidarizzare
con Velardi che alcuni giorni fa è stato oggetto di minacce da parte di sconosciuti. Gli
organizzatori hanno spiegato che la manifestazione è nata spontaneamente, nel modo
più semplice possibile, ed ha coinvolto un piccolo numero di persone e che nei
prossimi giorni ne saranno inscenate altre.
L’Associazione Marcianise Città Nuova

  • Comunicato stampa