L’associazione “Fido amico mio” cerca casa da affittare e chiede aiuto ai cittadini

“Dobbiamo realizzare un rifugio per cani abbandonati- spiegano i responsabili dell’associazione-  sono tre anni che cerchiamo ma con scarso successo. Ci siamo rivolti anche all’ente comune avendo terreni in stato di abbandono ma non abbiamo avuto risposte.
Chiediamo un pezzo terreno da affittare con regolare contratto di locazione-aggiungono-  per consentirci di realizzare il nostro piccolo sogno ovvero di creare un nuovo rifugio per  cani abbandonati in attesa di essere adottati.

Vorremo creare, inoltre, un giardino per cani attrezzato che sia un punto di riferimento per famiglie con bambini e cani per creare momenti di aggregazione sani.
La lotta al randagismo-concludono i ragazzi del rifugio-  si realizza anche e soprattutto attraverso la sensibilizzazione”
comunicato
Il blog di Michele Raucci Se attivi le notifiche puoi ricevere tutte le novità sul tuo dispositivo.
Dismiss
Allow Notifications