Marcianise e i paesi limitrofi sono i primi a Caserta e provincia ad aprirsi ai corsi belli, sexy e saluati di pole dance. Iniziati da pochi mesi, sempre più donne e uomini di tutte le età prendono parte ai corsi.
Per chi non conoscesse ancora questa disciplina, si tratta di una danza acrobatica che prevede come strumento una pertica verticale  su cui svolgere delle evoluzioni.  Le sue origini sono antichissime e sono collegate al tradizionale palo cinese (XII Secolo), preparatorio alle arti marziali,  al Mallakhamb, tradizionale sport indiano nato circa 800 anni fa come esercizio per i lottatori, e allo spettacolo del Kyokuzashi in Giappone,  in cui si saltava attraverso delle lanterne di carta su pali in legno. Sviluppatosi poi nelle arti circensi, dall’Oriente viene fatta conoscere in Nord America a partire dagli anni’20, luogo in cui la pole dance, con l’evolversi parallelo del burlesque, assumene una nota più erotica che ginnica.  Solo a partire dagli anni’ 50 si iniziano a documentare di nuovo le prime forme di danza acrobatica, ufficializzata poi in Canada negli anni ’80; da allora la Pole Dance si è sviluppata di Paese in Paese come disciplina sportiva. In Italia ha avuto il suo riconoscimento nel 2010.

 

Ma quali sono i benefici di questa disciplina? Ci risponde Valentina De Lucia istruttrice di pole dance:
“Dalle tradizioni più antiche, il motivo dell’utilizzo del palo, come preparatorio alla lotta, è dovuto allo sviluppo delle grandi doti atletiche e della percezione del proprio corpo, grazie all’utilizzo di questo “strumento”:
“ci si prepara alla lotta, lottando prima con sè stessi, sfidando e superando i propri limiti, avendo la percezione del sè e del proprio corpo”.
Questa frase descrive alla perfezione questa disciplina; ogni atleta sfida costantemente il proprio corpo ed i propri blocchi mentali. Forza e flessibilità ne sono gli assi portanti, coraggio ed autostima ne sono le conseguenze. Ogni persona, donna,  uomo e bambini di ogni età possono praticarla e tutti ne traggono benefici. Nella Pole Dance si usano muscoli che normalmente non vengono coinvolti in altre discipline, si rinforzano ed hanno maggiore flessibilità, migliora il sistema cardiovascolare, tonifica, migliora l’ equilibrio, coordinazione e postura, ed, infine, non per importanza, aumenta l’autostima. Questa discplina esce infatti, fuori dai dettami estetici della nostra società, non c’è bisogno di essere snelli e slanciati per sentirsi bene con sè stessi e per essere accettati; ogni tipo di fisico è differente ed ognuno ha una sua bellezza e particolarità. La Pole Dance ti porta ad amare il tuo corpo, ti porta a sfidare continuamente te stesso e la tua forza per raggiungere una nuova figura, ti pone degli obiettivi da raggiungere che solo tu puoi realizzare grazie alla consapevolezza e forza del tuo corpo. E’ una “lotta” con sè stessi per raggiungere il proprio equilibrio e l’accettazione di sè”. Valentina ci spiega anche perchè si tratta di una disciplina particolarmente sensuale:”La sensualità è una conseguenza, è la nostra stessa autostima che si proietta nell’ambiente che ci circonda e trasmette il fascino del nostro essere; è la bellezza dell’essere umano che sia donna oppure uomo. Movimenti delicati ed allo stesso di grande forza fisica non sono di escluvità della donna o dell’uomo, entrambi possono trasmettere il proprio essere a chi li sta guardando e diviene uno spettacolo meraviglioso. Molti si interrogano sul perchè dell’abbigliamento “provocatorio”,  in realtà per ragioni puramente tecniche è necessario avere quanta più pelle nuda a contatto con il palo per avere una salda presa ed appoggio. Chi si iscrive ad un corso di Pole Dance e lo continua nel tempo, lo fa non per mettersi in mostra ma per migliorare se stesso, per sfidarsi, chi ha altre intenzioni o non è ancora pronto con il tempo abbandonerà. Personalmente questa disciplina mi ha dato molto e le stesse sensazioni cerco di trasmetterle alle mie allieve, ognuna di loro è un mondo a sè ma tutte hanno un energia così forte da lasciarti senza fiato; nei gruppi di danza si instaura fin da subito una forte amicizia, non ci sono pregiudizi, “chiacchere inutili” o rivalità, siamo tutte “a nudo” con le nostre paure ed insicurezze; la pole dance ti insegna il rispetto e la collaborazione con il prossimo, ti insegna a vivere la tua vita in modo differente, ti insegna ad essere te stesso”.