Fervono i preparativi per la rappresentazione storica della passione di Gesù, un appuntamento di grande prestigio culturale e spiritualità, sempre atteso con entusiasmo dai cittadini. Qui di seguito gli eventi in cantiere:

Associazione cattolica di volontariato “San Simeone” -Domenica 25 Marzo dalle ore 19.30 verrà rappresentata la Passione e morte di Cristo… tratto dal vangelo di Matteo, verrà rappresentata l’Ultima Cena, l’Orto degli Ulivi, l’Arresto, il processo con Pilato, l’impiccagione di Giuda, la via Crucis, la Crocifissione, la Pietà, la Resurrezione e l’apparizione agli Apostoli nel Cenacolo. Il tutto impreziosito da costumi storici teatrali, con grandi effetti di luci, suoni…soldati a cavallo.. insomma una vera e propria opera teatrale all’aperto. DOMENICA 25 MARZO ORE 19.30 piazzale restrostante Istituto Aldo Moro via Clanio.

 

 

Calvario della chiesa di San Simeone Profeta-La rappresentazione del Calvario è un evento religioso di fortissima spiritualità, coralmente vissuto da chi abita a Marcianise, ma anche dai tanti marcianisani che vivono fuori e fanno di tutto per tornare e assistere alla processione, che parte dalla chiesa di San Simeone Profeta e si snoda per le vie cittadine. Tra le prime novità del Calvario 2018, un piano di sicurezza per la processione del Calvario e le rappresentazioni sacre de “La condanna di Gesù” e “La Crocifissione”. Il parroco don Antonio Piccirillo ha ringraziato per laa firma e la consulenza gratuita l’ing. Luciano Buonanno e il comandante Alberto Negro per il  supporto tecnico.