Settimana ricca di appuntamenti a Marcianise: memorial Alberto D’Anna, Birra Day, Marcianise in rock, letture sull’amaca, pugilato

Qui di seguito tutte le informazioni utili per partecipare agli eventi :

 

Sono in uno scantinato da mesi.
Ogni tanto le diamo da mangiare ma non da bere.
Le teniamo segregate. Non hanno visto mai la luce.
Qualcuna non ce l’ha fatta…è scoppiata per le torture subite.
Bionda, scura, fredda.
La nostraartigianalmente.
Due birre prodotte nella cantina segreta di Marcello (clicca qui per l’indirizzo). Perchè segretamente a casa di Marcello? Perchè a casa di Marcello ci sta SIlvia, che controlla che Marcello e i suoi amici non se le bevano di nascosto.
Due birre, ma non una e due solamente, ma due tipologie.
???? La prima è una IPA, dal colore ambrato e dal corpo medio.
[L’approvvigionamento di birra fresca per le truppe inglesi di stanza in India era un problema durante il 19°secolo. La lunga traversata in nave rovinava la birra, quindi hanno creato una nuova tipologia, chiamata appunto India Pale Ale. Questa birra era prodotta con un più altro grado alcolico per preservarla dai batteri durante il viaggio.]
???? L’altra è una Grand Cru, dal colore dorato opalescente e dal corpo deciso. Birra con un forte sapore di grano e pane e un leggero aroma di luppolo. Malto di frumento e una speciale miscela d’erbe aromatiche. Questa non viaggiava.
Abbiamo fatto le birre e adesso facciamo i bevitori. E tu vuoi fare il bevitore con noi? Non ci sono tantissimi litri a disposizione, chi prima arriva… beve!
Sabato 7 luglio al Club Etnie a Marcianise. Entrate sobri.
Noi che vi avvisiamo sempre.
Evento promosso da Metanosud Servizi

 

Marcianise-Le associazioni “Enarmonie” e “MuoviMenti” col patrocinio comunale e la direzione artistica del maestro Ivan Francesco Iodice,  hanno organizzato nell’ambito del programma “Re-state a Marcianise 2018” per il 5 luglio  in Piazza Umberto alle ore 21:00  il secondo Memorial Alberto D’Anna, in onore del grandissimo batterista marcianisano. All’evento musicale parteciperanno ben 37 musicisti.  Originario di Marcianise, Alberto si laureò in etnomusicologia alla Sapienza, e tenne alcuni insegnamenti e seminari in materia. Studioso di musica dell’Africa, seguì le tecniche delle etnie centrali degli Ewe e degli Ashanti. Mise a punto una commistione di ritmi tribali e di influssi jazz, e li applicò nel suo stile veloce e diretto di batteria, ispirandosi a Royal Hartigan, Mokhtar Samba e Kevin O’ Sullivan. Ha suonato con vari artisti tra cui Pino Daniele, Tullio De Piscopo, James Senese, Tony Esposito, Renzo Arbore, Eduardo De Crescenzo, Mike Mainieri. Insieme ad amici e colleghi come Antonio Onorato ed Aldo Farias ha rappresentato un proprio concetto moderno di musica napoletana, permettendole di accogliere influssi africani e nordamericani, ed ha dato luogo ad un particolare stile veloce ed antiritmico di batteria noto come “ritmo zoppo” o Aksak in turco, anche titolo di un suo album del 1996. Si faceva chiamare “la piovra” per la sua capacità di passare rapidamente da un pad all’altro, ed era in grado di suonare a forza senza doppio pedale.

 

L’Associazione Vivi città presenta MARCIANISE IN ROCK – l’evento più’ atteso dell’anno che si svolgerà da Venerdì 6 Luglio a Domenica 8 Luglio 2018 in Parco Padre Pio a Marcianise (CE).

Il primo evento marcianisano dedicato al Rock , alle migliori tribute band e a tutti i gruppi emergenti.

MARCIANISE IN ROCK si rivolge ad un pubblico allargato, composto da intenditori ma anche a semplici curiosi e potenziali nuovi appassionati.

Birra Artigianale, Vino di qualità, Street Food  e … tanta musica live a partire dalle ore 20!

 

 

 

 

 

 

Il blog di Michele Raucci Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo.
Rifiuta
Attiva le notifiche