Compiendo una serie di ricerche , ho scoperto che l’argomento intriga tante persone e ci sono pareri assai diversi su come riconoscere  il sesso dell’anguria e  se,  per gusto e ridotta presenza di semi, è meglio l’anguria maschio o quella femminile. Oltre all’opinione del  fruttivendolo che vi ho riportato la scorsa settimana,  ( http://www.micheleraucci.it/2017/07/sapevate-che-lan…e-al-femminile-2/ ‎),

qualcun altro sostiene  : ” per chi non lo sapesse l’anguria è sia femmina che maschio: basta guardare sotto l’anguria, se ha i puntini è femmina, allora sarà piena di semi ma più dolce, se ha il gambetto è maschio, allora avrà meno semi ma sarà meno dolce”.  C’è , infine, chi fuori dal coro (Vedi foto) ritiene che bontà e  dolcezza dell’anguria non hanno  nulla a che vedere col suo sesso e dipendono unicamente  da alcune caratteristiche che ognuno di noi può ben scorgere e tener presente al momento dell’acquisto.