12391124_10206946358890559_2350414519501100354_nSono disponibili presso la parrocchia di San Simeone Profeta a Marcianise i biglietti della lotteria con in palio le magliette originali e autografate del centravanti e del centrocampista nonché capitano del Napoli, per far fronte alle spese di restauro architettonico sostenute nel 2013. Le due magliette saranno assegnate il 27 febbraio prossimo secondo indicazioni precise e trasparenti che compaiono sul biglietto d’acquisto in cambio di un semplice contributo. “I tifosi del Napoli e i tanti appassionati di calcio- dichiara Antonio Piccirillo, parroco di San Simeone- acquistando il biglietto, hanno la possibilità sia di sostenere la comunità parrocchiale che di fare un regalo a se stessi”. Don Antonio Piccirillo, nuovo parroco della chiesa di San Simeone Profeta a Marcianise, dal 23 marzo di 2 anni fa, nel giorno del suo quarantesimo compleanno, duegià ha avuto modo di ringraziare i 2 giocatori per la loro significativa donazione. “Ringrazio questi due giocatori-ha affermato il parroco- per la loro sensibilità, tanto più gradita perché sappiamo che va oltre le festività natalizie. Son importanti le strutture parrocchiali, ma ancora più rilevanti sono parole e gesti simili di attenzione e sostegno”. Oltre alla vendita delle magliette, il frenetico prete ha in cantiere altre iniziative a breve termine: il 6 gennaio alle ore 10 la Croce Rossa, con cui la parrocchia ha avviato una stretta e proficua collaborazione, distribuirà in chiesa tanti giocattoli ai bambini indigenti. Sempre il 6 gennaio alle 18 , inoltre, la comunità parrocchiale accoglierà con soddisfazione e plauso il diligente lavoro svolto dal commissario prefettizio, Antonio Reppucci, per la città. La chiesa di San Simeone Pdon antoniorofeta oltre ad essere tra le più antiche e popolose di Marcianise conta circa 9000 fedeli seconda solo a San Giuliano, è particolarmente nota in ambito provinciale per l’antica processione del Calvario. La particolarità di questo momento di fede e tradizione è, oltre alla rappresentazione della Passione vivente con i figuranti, il coro composto da centocinquanta donne che intonano i canti tradizionali tipici della pietà religiosa di Marcianise e altri canti liturgici. Il percorso del corteo dura circa quattro ore toccando le arterie principali della parrocchia.