MARCIANISE : QUEST’ANNO ESCE IL CROCIFISSO E I FESTEGGIAMENTI SI TERRANNO DAL 10 AL 14 SETTEMBRE

L’anno scorso, a causa dell’emergenza Covid non ci fu il tradizionale rito dell’alzabandiera, che dà ufficialmente il via alla Festa del Crocifisso. Quest’anno si terrà regolarmente il 25 luglio che,  inizialmente, era il giorno dell’inizio dei festeggiamenti. Siccome, però, la festa si sarebbe dovuta svolgere a ridosso del raccolto quando le energie da spendere nei campi era notevole, le autorità spostarono la festività tra la seconda e la terza settimana di settembre, lasciando la data simbolica del 25 luglio quale giornata dell’annuncio della festa cosiddetta “Alzabandiera”. Altra importante novità è la processione col Crocifisso, che nel 2020 fu annullata sempre a causa del Covid. La festa, infine, salvo improbabili ripensamenti dell’ultim’ora, prenderà il via il  10 e terminerà il 14 settembre. Per la questua e le iniziative dei festeggiamenti è stato costiutito un comitato di 28 persone. ECCO I NOMI:

 

CAPODRISE: ECCO IL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DELLA MADONNA DEL CARMELO

E’ uno degli appuntamenti religiosi più sentiti dai capodrisani, che ha il suo culmine nel tradizionale Volo dell’Angelo, un rito che simboleggia un richiamo al “SI” di Maria nell’Annunciazione. La prima traccia del cosiddetto Volo dell’Angelo celebrato sul sagrato della chiesa S. Andrea Apostolo risale al 1901 . QUI DI SEGUITO IL PROGRAMMA:

continua a leggere

MARCIANISE: A 60 SI DIPLOMA ALL’ALBERGHIERO PER AMORE DELLA CUCINA E DIMOSTARE CHE NON E’ MAI TROPPO TARDI

Maria Teresa Belardo, 60 anni compiuti da poco, casalinga e madre di 3 figli , Raffaele, Carmela, Francesco, oggi si è diplomata all’Istituto Professionale “Novelli” in Servizi per l’ enoganostronomia e ospitalità albergiera, indirizzo cucina.  “L’ho fatto perchè amo cucinare e desideravo imparare altre tecniche e i trucchi del mestiere-esordisce Maria Teresa visibilmente soddifatta- ed anche perchè volevo testimoniare che non c’è un limite temporale a migliorarsi, realizzare un sogno, ampliare la propria cultura personale, incontrare e confrontarsi con altre persone. Dedico questo importante traguardo a tutta la mia famiglia- aggiunge – ed in  particolare ai miei 4 nipotini Salvatore, Andrea, Sofia e Antonio”. Maria Teresa è una donna vulcanica con tante passioni e hobbies: la lettura, l’uncinetto e il volontariato. “Mettiamoci sempre in discussione- conclude Maria Teresa- e poniamoci sempre nuovi obiettivi”.