Capodrise, Argenziano attacca la maggioranza sull’aumento dell’Imu

Ecco l’intervento del consigliere comunale di opposizione:”Il Consiglio Comunale di Capodrise nella sua ultima seduta, tenutasi in settimana, ha approvato senza imbarazzo un aumento generalizzato delle aliquote IMU sino al limite massimo consentito dall’ultima legge di bilancio. Le aliquote base previste dal Governo sono state lasciate inalterate solo per le case signorili o di lusso. Per tutte le altre tipologie di immobili, in maniera grossolana e approssimativa, si è previsto l’aumento generalizzato arrivando persino ad equiparare i terreni agricoli improduttivi e infruttiferi alle seconde case di abitazione. Ho proposto in Consiglio altre soluzioni: escludere dalla tassazione i terreni agricoli, aumentare l’aliquota per le case signorili e di lusso e lasciare invariate le aliquote base previste dalla legge per tutte le altre tipologie di immobili. Non ho trovato riscontri. I consiglieri di maggioranza sembrano paralizzati da irrisolte problematiche di bilancio che usano, da sempre, come alibi per mascherare la loro impotenza. In tal modo una tassa già di per sé ingiusta diventa odiosa. Allo stesso modo ho chiesto di valutare la possibilità di ampliare, in tema di TARI (tassa rifiuti) le agevolazioni per i cittadini meno abbienti. Anche a questo proposito si è ritenuto procedere senza colpo ferire. È mio dovere denunciare e informare i cittadini.

 

Cipullo e Glorioso accanto ai docenti e agli studenti- Presentata una interpellanza consiliare per garantire la Fibra Ottica sull’intero territorio comunale

È stata protocollata nei giorni scorsi una interpellanza consiliare a firma dei consiglieri Cipullo Anna Maria e Glorioso Giuseppe per sollecitare ad intraprendere tutte le iniziative opportune per poter garantire la Fibra Ottica su tutto il territorio comunale.

 

“Sappiamo– dichiara la consigliera Anna Maria Cipulloche alcune zone del territorio non sono ancora coperte dalla Fibra ottica. Abbiamo già sollevato al Sindaco e ai consiglieri di maggioranza la vicenda nei mesi passati. Con questa iniziativa intendiamo riportare l’argomento in aula, comprendere la natura di tale disservizio e provare a risolverlo nel più breve tempo possibile”.

 

La vicenda, che assume una rilevanza ancora maggiore a seguito dell’ordinanza n. 79 del Presidente della Giunta regionale della Campania che decreta la Didattica a Distanza (Dad) nelle scuole campane almeno fino al 31 ottobre, è stata più volte sottoposta all’attenzione del Sindaco e di tutta l’amministrazione comunale negli ultimi mesi dall’opposizione.

 

Già nel mese di aprile i consiglieri di opposizione avevano invitato il Sindaco e la Giunta a potenziare la rete internet sul territorio comunale e a valutare la possibilità di renderla gratuita per le famiglie in difficoltà economica. Ad inizio settembre si è avuto anche un incontro informale con il Sindaco sull’argomento e diversi incontri con gli uffici competenti.

 

Per una Didattica a Distanza– continua la consigliera Cipullosenza interruzioni e rallentamenti occorre fornire una una rete infrastrutturale solida ed ampiamente diffusa e oggi solo la Fibra Ottica garantisce un servizio in grado di soddisfare le esigenze degli alunni e degli insegnanti”.

 

La Fibra Ottica, avendo una elevata velocità di download e upload e avendo ridotto il tempo di latenza, da intendersi come il ritardo nella trasmissione di informazioni, vale a dire il tempo impiegato da un sistema a raggiungere un altro computer o server, garantisce un servizio efficiente ed rappresenta un alleato ideale per l’e-learning.

 

Speriamo di avere nel giro di qualche giorno – conclude  il consigliere Giuseppe Glorioso –  una risposta chiara a tutti i quesiti posti all’attenzione del Sindaco e di discutere dell’argomento già nel prossimo consiglio comunale. I cittadini hanno il diritto di sapere se sono stati effettuati i lavori per la fibra sul tutto il territorio e se sono stati eseguiti correttamente. Occorre fare tutti gli sforzi possibili per garantire agli alunni e ai docenti, nonché a tutti i cittadini di capodrise, l’opportunità di avere la Fibra ottica a casa.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al sindaco del Comune di Capodrise

 

e p.c.

Al Presidente del Consiglio Comunale

Ai capigruppo consiliari

 

 

 

Oggetto: Iniziative per garantire la fibra ottica su tutto territorio comunale – Sostegno agli operatori  del comparto scuola, agli studenti e alle famiglie- INTERPELLANZA CONSILIARE

 

 

I consiglieri comunali Cipullo Anna Maria e Glorioso Giuseppe

 

Premesso che

  • ai sensi dell’art 9 della Costituzione “La repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica”;
  • “La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato”;
  • il comune è un ente territoriale, dotato di autonomia politica, amministrativa, economica, statutaria e regolamentare,  rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo”;

 

Considerato che

  1.  ai sensi dell’art 1 lettera  g) del DCPM del 4 marzo 2020 ” i dirigenti scolastici attivano, per  tutta  la  durata  della sospensione delle attivita’ didattiche  nelle  scuole,  modalita’  di didattica a distanza avuto anche riguardo  alle  specifiche  esigenze degli studenti con disabilita’”;
  2. l’ordinanza n. 79 del 15.10.2020 del Presidente della Giunta regionale della  Campania decreta che a decorrere dal 16 ottobre e fino al 31 ottobre “ nelle scuole primarie e secondarie sono sospese le attività didattiche ed educative in presenza, le riunioni in presenza degli organi collegiali, nonché quelle per l’elezione degli stessi”;

 

Visto che

  1. per poter garantire una Didattica a Distanza (DAD) senza interruzioni e rallentamenti occorre fornire una una rete infrastrutturale solida ed ampiamente diffusa;
  2. ad oggi la connessione ADSL non fornisce un servizio in grado di soddisfare le esigenze degli alunni e degli insegnanti;
  1. la cosiddetta Fibra Ottica riesce invece
  • ha elevata velocità di download e upload (velocità di upload di 20Mbit/s)
  • riduce il tempo di latenza, da intendersi come il ritardo nella trasmissione di informazioni, vale a dire il tempo impiegato da un sistema a raggiungere un altro computer o server
  • garantisce un servizio efficiente ed rappresenta un alleato ideale per l’e-learning
  1. ad oggi non tutto il territorio comunale è coperto dalla Fibra Ottica;

 

Facendo seguito

-alla richiesta avanzata in data 21 aprile 2020 dal consigliere Cipullo Anna Maria, al fine di potenziare la rete internet sul territorio e di valutare la possibilità di renderla gratuita per le famiglie in difficoltà, per facilitare la didattica a distanza;

– all’incontro informale avuto in data 12 settembre 2020 tra il sindaco Crescente e il consigliere Glorioso Giuseppe sull’argomento di cui alla presente interpellanza;

-ai proficui incontri avuti tra gli interpellanti e l’ufficio “Lavori Pubblici” negli ultimi mesi

 

 

 

Interpellano il Sindaco per sapere

 

  1. se i lavori autorizzati per permettere la connessione con Fibra Ottica riguardano l’intero territorio comunale;
  2.  se tali lavori si sono conclusi e se sono stati eseguiti correttamente;
  3. se sono state presentate altre richieste, non ancora autorizzate, per l’esecuzione di ulteriori lavori sul territorio comunale;
  4. quali sono i motivi che ostacolano, a tutt’oggi,  la copertura con Fibra Ottica dell’intero territorio comunale;
  5. le eventuali iniziative che sono state messe in campo nelle ultime settimane e quelle che verranno intraprese nelle prossime settimane per risolvere tali problemi;
  6. se ritiene opportuno informare l’Ufficio Territoriale di Governo e il MIUR di tali disservizi;
  7. se ritiene opportuno sollecitare un intervento dell’Agenzia per l’Italia Digitale, agenzia che   ha il compito di coordinare le amministrazioni nel percorso di trasformazione digitale del Paese.

 

Si richiede, altresì, uno schema sintetico con tutti i lavori di cui al punto 1, 2, 3.

Le porgiamo distinti saluti