Angelo Iodice Magliacano ( dirigente sindacale Cisl):”Carissimo Sindaco Velardi faccia qualcosa in più per gli Lsu”

Carissimo Sindaco Antonello Velardi come cittadino di Marcianise non posso non prendere atto del lavoro che sta facendo per la nostra citta’.  Accolgo con piacere il suo voler continuare a scrivere su questo social nel tentavivo di far diventare il palazzo comunale un palazzo di vetro. Vada avanti cosi’. Cio’ nonostante, quella politica che lei giustamente esalta, in queste stesse ore, sta perpetrando una grande ingiustizia morale e sociale per tanti cittadini italiani, campani, casertani ma soprattutto marcianisani. Mi riferisco alla vertenza Lsu che in questi giorni sta venendo alla ribalta per la mancata firma della convenzione a livello nazionale con le Regioni. In particolare, in Campania con i suoi 4300 lsu e’ la Regione con il numero piu’ alto di Lsu. E’ una cosa che la interessa in maniera diretta. Sul nostro comune, gia’ di per se con grossi vuoti di organico per effetto del patto di stabilita’, ci sono 30 lavoratori che dopo 22 anni di servizio come dipendenti comunali rischiano di andare a casa senza lavoro e senza aver maturato un centesimo per una futura pensione. Non che questo sia colpa sua, ci mancherebbe, ma la fuoriuscita di questi lavoratori, per il loro funzionale utilizzo, porterebbe il comune non piu’ ad offrire servizi ai cittadini ma disservizi vista la mancanza di personale e l’utilizzo degli lsu in posti di vitale importanza oltre al forte dramma sociale che il territorio dovra’ affrontare. So perfettamente del suo appoggio e della soliderieta’ dichiarata. Ma le chiedo uno sforzo in piu’. Le chiedo di fare piu’ dell’ordinario. Le chiedo di impegnarsi con lo stesso ardore che ha messo in campo per recuperare i finanziamenti che lei è la sua amministrazione, giustamente, con determinazione ha fatto recuperare. Le chiedo, come hanno fatto i sindaci di Caivano e Frattamaggiore, di scrivere e sollecitare l’Anci nella persona dell’on. Tuccillo. Le chiedo, domani, giornata di Sciopero Generale dei Lsu in provincia di Caserta di unirsi a loro nell’incontro con il Prefetto e testimoniare di persona la solidarieta’ espressa verbalmente. Iniziative che in contemporanea si svolgeranno anche in altre province quale Foggia e Lecce, almeno per quelle di mia conoscenza. Ho fatto un invito ufficiale a tutti i sindaci. Mi sono permesso di scriverle anche qui,  attraverso il social, perche’ lei e’ il sindaco della mia citta’. Il mio post non e’ ne’ una critica ne’ una polemica, e’ un accorato appello. La stimo e tale stima mi ha  portato ad inoltrarle una sollecitazione maggiore. Certo del suo apporto, le invio un caro saluto.

Il blog di Michele Raucci Se attivi le notifiche puoi ricevere tutte le novità sul tuo dispositivo.
Dismiss
Allow Notifications