A darne notizia il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ha chiesto e ottenuto di inserire nelle finanziarie approvate nel 2015 e nel 2016 “un contributo ai Comuni per permettere l’installazione delle giostrine per disabili”.” Siamo già al lavoro affinché vengano finanziati anche i Comuni che non sono rientrati nei primi beneficiari-ha concluso Borrelli- pur se la loro domanda è stata giudicata ammissible” e ringraziando “l’assessore alle politiche sociali, Lucia Fortini, per aver seguito passo passo tutto l’iter fino all’approvazione della graduatoria che permetterà la concessione dei contributi e l’installazione delle giostrine” Su proposta dell’assessore all’Istruzione e Politiche Sociali Lucia Fortini, la Giunta aveva deliberato un finanziamento di euro 200.000 di risorse regionali per la realizzazione di giostrine per minori disabili, da installare nelle aree verdi pubbliche attrezzabili a giochi dei comuni della regione. I comuni interessati potevano accedere alle risorse attraverso un avviso pubblico a sportello. “L’intervento si inserisce nel più ampio campo di azioni di inclusione e sostegno ai soggetti disabili – sin dall’infanzia – che l’amministrazione guidata da Vincenzo De Luca sta mettendo in campo per rafforzare il sistema regionale integrato dei servizi sociali e che pone al centro la tutela dei diritti dei minori” commenta l’assessore Fortini.

ECCO I COMUNI BENEFICIARI:

  • Conza della Campania
  • Calvi
  • Montemarano
  • San Nazzaro
  • Marcianise
  • Battipaglia
  • Durazzano
  • Giffoni Sei Casali
  • Ottaviano
  • Buonalbergo
  • Altavilla Silentina
  • Portico di Caserta
  • Massa di Somma
  • Roccapiemonte
  • Dugenta
  • Recale
  • Monte Miletto
  • Sala Consilina
  • Camigliano
  • Mugnano
  • Casal di Principe
  • Santa Maria Capua Vetere
  • Agerola
  • Sapri
  • Atena Lucana
  • Antilia
  • Lacedonia
  • Baronissi
  • Ascea
  • Sassano
  • Castel Morrone
  • Cannalonga
  • Paternopoli

Comunicato gruppo politico “ RINNOVAMNETO”

La regione Campania BOCCIA  nuovamente Crescente

La Regione Campania, nel mese di ottobre, ha deliberato un finanziamento di 200 mila euro per la realizzazione di giostrine per minori disabili, da installare nelle aree verdi della Campania. Potevano partecipare a questo bando tutti i comuni della regione.

In più occasioni, abbiamo invitato il sindaco Crescente e l’assessore Pero ad accelerare i tempi per la presentazione della domanda poiché si trattava di una procedura a sportello ( la regione Campania finanziava i comuni che presentavano prima la domanda).

Il sindaco scrisse il 22 novembre il seguente post :

“Abbiamo partecipato a un avviso pubblico che ci potrebbe consentire di acquistare giochi destinati a minori con disabilità. Nella nostra idea di città i parchi pubblici sono inclusivi e accessibili, dove tutti i bambini, anche disabili, possono interagire, giocare, divertirsi. Stamattina, siamo stati tra i primi Comuni in Campania a presentare la domanda. Ringrazio l’assessore alle Politiche sociali Giusy Pero, che sta seguendo la procedura”

Purtroppo abbiamo appreso in questo momento ( fonte REPUBBLICA ) che a Capodrise non arriverà nessuna risorsa poiché non sono stati celeri nella presentazione della domanda.

Riceveranno fondi i 42 comuni che hanno presentato per primi la domanda (tra questi Recale e Marcianise )

Nel giro di 48 ore arriva una seconda bocciatura per Crescente ed i suoi( fondo di rotazione e fondo per le giostrine)

Il Sindaco provi a cambiare rotta, atteggiamento e linguaggio.
Il tempo delle chiacchiere e della propaganda è finito.
Le bugie hanno le gambe corte
– Sempre più ULTIMI

SUI FONDI SI INFORMI

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2017/01/21/news/campania_ecco_i_primi_42_comuni_che_avranno_le_giostrine_per_disabili-156542194/