Capodrise: iniziano venerdì prossimo i corsi di uncinetto nel bene confiscato “Casa Stefano Tonziello”

Prenderanno il via venerdì prossimo, 15 ottobvre , alle 10 presso il bene confiscato “Casa Stefano Tonziello”, seconda traversa di Via  Santa Lucia,  i laboratori gratuiti di uncinetto, maglia, ricamo. ”Ai corsi che si terranno ogni martedì e venerdì dalle 10 alle 12 – spiega Maria Teresa Belardo, promotrice dell’iniziativa- già si sono iscritte diverse signore ed alcune di loro porteranno alcune delle loro creazioni per la raccolta fondi a favore della struttura”. Alle lezioni potranno accedere chi conosce già queste tecniche o è alle prime armi, e le creazioni saranno vendute nei mercatini natalizi per far fronte  alla spese della stuttura. Al corso è possibile apprendere le tecniche della moda trendy dell’uncinetto, del ricamo e si eseguono anche creazioni per nascite, battesimi, comunioni, matrimoni, per la casa e in vista del Natale. Sarà perché combatte l’insonnia , scaccia stress o perché consente di ampliare le relazioni sociali, sta di fatto che sferruzzare in compagni piace e fa proseliti. Sono già 200 mila gli appassionati in Italia tra cui vip, stylist, attrici e politici, che su facebook quotidianamente condividono idee ,creazioni, tecniche da realizzare all’uncinetto. Ogni giorno, poi, nascono i knit cafè per fare l’uncinetto in compagnia e recentemente la “De Agostini” ha lanciato un’opera “ Idee a crochet-progetti e scuole per creare all’uncinetto” rivolta alle donne sotto i 40 anni. Per informazioni e adesioni contattare la promotrice dell’iniziativa  Maria Teresa Belardo al 333 7584272.

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.