Il Marcianise volley perde la finale play off contro la Romeo Normanna Aversa Academy , ma sarà ripescato in serie B

Dopo 29 vittorie consecutive, ieri sera al Palajacazzi, la Marcianise volley  si giocava la partita più importante della stagione, la gara di ritorno della finale play off per la promozione in serie B. All’andata il Marcianise aveva battuto la squadra aversana per 3 set a 2, dunque, per festeggiare la promozione la Romeo Normanna avrebbe potuto  concedere al massimo un set agli avversari. Un 3-2 per i gialloblu avrebbe portato alla disputa del Golden set a 15,  ed invece, gli aversani hanno rifilato un secco 3 set a 1 alla squadra marcianisana.  A dimostrazione del grande valore tecnico del Marcianise Volley, appena  terminata la partita,   Tonino Lampitella vice presidente  della Romeo Normanna ha reso l’onore delle armi al Volley Marcianise: “Grande squadra che spero abbia la possibilità di giocare il prossimo anno in serie B”. Le sue parole sono state di buon auspicio perché il sindaco Velardi nel suo diario serale ha annunciato : “Stasera ero al palazzetti di Aversa a tifare Marcianise e devo confessare che ad un certo punto ci ho creduto, ma poi ho dovuto prendere atto che non c’era nulla da fare. Abbiamo perso 3-1 ma la notizia vera è un’altra: l’anno prossimo saremo comunque in serie B, ci ripescano. La Federazione si rende conto che una squadra forte come la nostra non può non essere promossa per una sconfitta, una sola sconfitta. Stasera stessa abbiamo avuto la conferma: saremo ripescati. Complimenti ovviamente a tutta la squadra, ai tecnici, alla dirigenza cominciando dal presidente Pasquale Siciliano.”

Il blog di Michele Raucci Se attivi le notifiche puoi ricevere tutte le novità sul tuo dispositivo.
Dismiss
Allow Notifications