Un minimo in quota tende a risalire dall’Africa, apportando precipitazioni su gran parte dell’Italia ed in particolare al Sud. Domani correnti occidentali, collegate ad una vasta saccatura atlantica, determineranno condizioni di tempo perturbato, dapprima sulle regioni settentrionali e successivamente su quelle centrali. Sabato, i fenomeni interesseranno anche le regioni meridionali, mentre tenderanno ad attenuarsi al Nord temporaneamente. Qui di seguito il bollettino meteo:

 

Bollettino-Meteo-19.12-2.pdf-prot-2