La problematica degli allagamenti va trattata con la massima urgenza per una questione di vivibilità ma anche per evitare criticità igienico-sanitarie”. Così Antimo Argenziano, candidato a sindaco di Recale Domani, su uno degli argomenti maggiormente sentiti dalla cittadinanza.Due sono gli interventi che abbiamo in programma – prosegue l’aspirante fascia tricolore – In primo luogo

realizzeremo un percorso naturalistico in zona Camposciello in modo da favorire la regimentazione delle acque superficiali. Poi favoriremo la sinergia con i comuni limitrofi per dare impulso ad un progetto di risanamento territoriale ed adeguare lo sbocco delle acque verso i Regi Lagni. In questo modo – conclude Argenziano – eviteremo che ad ogni pioggia alcune zone siano ridotte ad un vero e proprio acquitrino e garantiremo standard sanitari più adeguati alle esigenze dei cittadini”.