Il “Signore del bosco” è la maschera più bella del 2017

Dedicata alla natura, l’originalissima maschera (QUI DI SEGUITO LA FOTO) ha sbaragliato la concorrenza di 40 costumi che hanno sfilato davanti alla giuria presieduta da Eva Riccobono, modella, attrice e conduttrice televisiva. già madrina della Mostra del Cinema di Venezia nel 2013. La premiazione è avvenuta domenica 26 febbraio, sul palco di piazza San Marco al Carnevale più bello e unico al mondo. Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, il Carnevale di Venezia, infatti, ha un’origine che risale addirittura al 1094, ovvero la data di un documento del Doge Vitale Falier, in cui si fa riferimento a divertimenti pubblici e al termine Carnevale che viene citato per la prima volta. L’istituzione del Carnevale da parte delle oligarchie veneziane è generalmente attribuita alla necessità della Serenissima, al pari di quanto già avveniva nell’ antica Roma (vedi panem et circenses) , di concedere alla popolazione, e soprattutto ai ceti sociali più umili, un periodo dedicato interamente al divertimento e ai festeggiamenti, durante il quale i veneziani e i forestieri si riversavano in tutta la città a far festa con musiche e balli sfrenati. Attraverso l’anonimato che garantivano maschere e costumi, si otteneva una sorta di livellamento di tutte le divisioni sociali ed era autorizzata persino la pubblica derisione delle autorità e dell’aristocrazia. Il Carnevale di Venezia è ancora oggi un appuntamento che convoglia sulla città veneta decine di migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo, curiosi di vedere dal vivo maschere stravaganti ed eleganti.

Il blog di Michele Raucci Se attivi le notifiche puoi ricevere tutte le novità sul tuo dispositivo.
Dismiss
Allow Notifications