8fc5fe67-177c-4fd8-a86c-240649cd67e5Lunedì scorso l’ex vicesindaco, Silvano Ferraro ha presentato la sua candidatura alla commissione primarie. La decisione era ampiamente attesa perché Ferraro non ha mai nascosto la sua ambizione a correre per la fascia di primo cittadino. Per il momento dovrà vedersela con il segretario del suo partito Pietro Di Bernardo, il primo ad annunciare la sua partecipazione alle primarie attraverso un comunicato stampa. “L’accettazione da parte mia ha richiesto tempo e riflessione-ha spiegato Di Bernardo- perché sono consapevole del grado di responsabilità e di serietà che il ruolo a cui mi sono candidato richiede. Ho accettato la candidatura e sono pronto a metterci la faccia. Sono pronto-ha concluso il segretario- a giocare questa partita, ma per vincere dobbiamo giocarla insieme”. A questo punto c’è solo da capire se scenderanno in campo singolarmente o in accoppiata, anche altri esponenti democratici che hanno mostrato un certo interesse all’investitura (l’ex primo cittadino Giuseppe Fattopace, il sindacalista Enrico Pontillo, gli ex consiglieri comunali Pietro Pontillo e l’avvocato Pietro Ferraro) oppure in extremis il partito ripiegherà su un candidato unico ed unitario per evitare le primarie. Per saperlo dobbiamo attendere le ore 20 del 10 febbraio, termine ultimo per la presentazione delle candidature. Salvo colpi di scena dell’ultimo momento per motivazioni politiche o interpretazioni regolamentari, sempre dietro l’angolo in politica, le primarie si svolgeranno il 6 marzo e i seggi rimarranno aperti dalle ore 8.00 alle ore 21.00. Per partecipare alle votazioni sarà previsto un contributo di €2 da parte di ogni elettore ad esclusione degli iscritti al Partito Democratico, che risulteranno in regola al momento delle votazioni. Chi perderà, secondo quanto concordato nel partito, non si limiterà a sostenere il partito nella competizione elettorale, ma dovrà candidarsi nella lista. La commissione primarie è composta da Pontillo Enrico, Fattopace Giuseppe, Letizia Giuseppe mentre la commissione adesione 2015 è composta dal segretario Pietro Di Bernardo, Pontillo Pietro, Domenico Moriello.