Marchesiello: “Sulla biblioteca, varata delibera superficiale. Occorrono soluzioni alternative”

Gaetano Marchesiello, candidato sindaco nella lista “Mades Marcianise democratica & solidale” propone soluzioni alternative riguardo la destinazione della biblioteca comunale di Marcianise, recentemente disciplinata da una delibera del Commissario straordinario.“Ritengo che la delibera con la quale il Commissario straordinario affida in uso esclusivo la Biblioteca comunale all’Istituto comprensivo “A. Calcara” sia del tutto inopportuna, superficiale e contraddittoria proprio per le insufficienti argomentazioni di supporto. L’intelligenza dell’amministratore si misura dalla capacità di trovare il giusto equilibrio e bilanciamento tra esigenze ed interessi diversi, bilanciamento che non è stato assicurato nel caso in questione. Partiamo dal presupposto che le misure adottate nella biblioteca comunale a causa della pandemia Covid sono necessarie e fondamentali. C’è un problema alla Calcara che va risolto, ma non si può risolvere un problema creandone uno ancora più grave. La biblioteca è un servizio pubblico essenziale e, quindi, la delibera in questione è una chiara violazione dell’art 1 della legge 146/1990. Inoltre la stessa delibera è in evidente contrasto con il comma 4 dell’art. 4 dello Statuto comunale. Prima di assumere tale gravissima decisione, si sarebbe dovuto dimostrare nei fatti ed argomentare nel dispositivo della delibera che non c’erano soluzioni alternative. Purtroppo questo lavoro di indagine e di verifica non è stato fatto e si è preferita la soluzione più semplice senza tener conto di quanti diritti altrui si andavano a violare.

Non ci piace fare passerelle. I problemi non li denunciamo, ci candidiamo per risolverli. Per questo motivo ci permettiamo di avanzare alcune proposte in merito alla questione biblioteca:

1) in via Duomo è sfitto e attualmente inutilizzato il palazzo dove era allocato l’istituto Montessori. Lavori di adeguamento ne hanno migliorato la funzionalità, dunque sarebbe immediatamente utilizzabile.

2) In via Novelli, proprio di fronte all’edificio della Calcara ci sono ampi locali e spazi vuoti (proprietà Trombetta). Facile il loro adeguamento. Per semplificare si potrebbero trasferire in questi locali gli uffici amministrativi, altri servizi ed utilizzare per aule gli spazi così liberati.

3) In via Novelli, nella stradina adiacente all’Istituto “A. Calcara” vi sono altri locali vuoti, sfitti e utilizzabili.

4) Trasferimento degli uffici di presidenza ed uffici amministrativi dall’Istituto Calcara, alla Scuola di via D’Annunzio. Trattasi dello stesso Istituto comprensivo e quindi dello stesso personale direttivo e amministrativo.

5) Nel palazzo “Novelli” da qualche tempo sono state destinate alla Calcara tre aule: questo è il momento opportuno per utilizzarle.

Abbiamo anche altre proposte, ma queste ci sembrano le più adeguate.

In ogni caso sollecitiamo il Commissario ad annullare la delibera in questione e ci dichiariamo pronti a collaborare per la migliore soluzione del problema”.

 

Sport, Alessandro Tartaglione: “Realizzare nuovi impianti, riattivare quelli esistenti e sostenere economicamente le associazioni sportive locali”

“Conosco bene il mondo dello sport locale essendo da undici anni presidente della Excelsior Boxe di Marcianise, la gloriosa palestra dei campioni che ha dato lustro alla nostra città in tutto il mondo”. Così il candidato sindaco al Comune di Marcianise Alessandro Tartaglione, supportato dalle liste Marcianise Terra di Idee e Marcianise Riparte. “Nel nostro programma abbiamo dato il giusto peso allo sport consapevoli che questi è sinonimo di socialità e benessere psicofisico per i nostri giovani e non solo. Abbiamo progetti che si realizzeranno nel breve, medio e lungo termine. Attraverso il recupero di risorse finanziarie regionali, nazionali ed europee, ma anche con la collaborazione dell’imprenditoria nazionale e locale, si procederà alla riapertura della Piscina Comunale ubicata nel Parco Primavera e alla costruzione del Palazzetto dello Sport e del Tempio del Pugilato. Inoltre, visto il crescente interesse di alcuni sport, sarà necessario procedere alla progettazione e alla realizzazione di una Pista di Atletica e alla realizzazione di campi da Tennis nel quartiere Santella. Riguardo all’annoso problema strutturale dello Stadio Progreditur, che scoraggia i grossi imprenditori che vorrebbero investire seriamente nel settore del calcio marcianisano, si dovrà procedere ad investimenti tali da rimuovere i limiti che ne compromettono l’agibilità. Il Comune dovrà stanziare, infine, fondi a sostegno delle Associazioni Sportive locali per garantire l’accesso a tutti, anche ai meno abbienti, alle varie discipline sportive ed incentivare percorsi di integrazione per i ragazzi affetti da varie disabilità”.

Il candidato Antonio Tartaglione incontra i candidati delle sue liste

 

È stato un successo senza precedenti l’incontro di ieri promosso dal candidato sindaco per il centrodestra Antonio Tartaglione. Un incontro voluto con tutti i candidati delle liste che hanno deciso di seguirlo in questo percorso di rinascita per Marcianise.
Quello di ieri è stato soprattutto un momento di confronto sulle

Continua ➡️Il candidato Antonio Tartaglione incontra i candidati delle sue liste