velarditonino-zinziMarcianise-Qui di seguito la lettera indirizzata al sindaco, all’Ufficio Tecnico e agli assessori competenti:

Gent.mo Sig. Sindaco Dr. Antonello Velardi

Piazza Umberto I

81025 Marcianise (CE)

p.c. Assessori competenti

p.c. Ufficio tecnico

p.c. Tutti gli iscritti Arcom

 

Alcuni iscritti alla nostra associazione hanno segnalato diversi disagi che riteniamo opportuno risolvere in tempi brevi:

• Gli operatori del mercatino di Piazza Borsellino hanno chiesto il ripristino dei servizi igienici che, già da tempo, non sono più in funzione e, in alcuni casi, addirittura mancanti;

• La fontana pubblica posizionata all’ingresso di Piazza Borsellino non è in funzione da diverso tempo.Gli operatori, in particolare del settore alimentare, non sono in grado di usufruire dell’acqua

corrente.

• Alcune parti di Piazza Borsellino presentano un manto stradale dissestato a causa delle buche

provocate dalla mancanza dei cubetti di porfido, mettendo così in pericolo la sicurezza dei cittadini

e dei frequentatori del mercatino;

• L’installazione di un nuovo lampione in Via De Curtis all’altezza del civico 31, in sostituzione del

precedente che fu rimosso perché pericolante. Una nostra associata segnala che il tratto di strada

interessato dall’assenza del lampione, oltre a rendere difficoltosa la visibilità dopo il tramonto,

costituisce un disagio per la propria attività in quanto, per ragioni di sicurezza, la costringe a dover

anticipare di diverse ore la chiusura serale;

• Alcuni commerciali in Via Madonna della Libera lamentano la mancanza di strisce pedonali. La

strada è molto trafficata per la presenza di numerose attività commerciali e della scuola, rendendo

così molto difficile l’attraversamento pedonale. I commercianti suggeriscono di predisporre le strisce in corrispondenza della scuola, della farmacia, nei pressi di Via Oberdan e all’imbocco di Via Verdi.

Fiduciosi di una solerte comprensione, chiediamo un incontro immediato con tutte le autorità comunali preposte e ci rendiamo sin da ora disponibili per un sopralluogo nelle aree interessate dai disagi.

Marcianise, 20 ottobre 2016

Il responsabile Arcom

Tonino Zinzi