Caserta-L’apertura della Reggia borbonica per la prima volta dal 1992, quando fu decisa la chiusura a causa del grande afflusso di persone che causava danni ai giardini, alle fontana e e abbandonava ogni tipo di rifiuto,  è stato un vero successo. Felicori ha dato fiducia alla cittadinanza e la sua scelta è stata premiata. Sin dalle prime ore del mattino lunghe file di turisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, dalla Svizzera, dalla Spagna si sono formate all’esterno della Reggia di Caserta A dare sicurezza ai tanti turisti, una cinquantina di uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza anche con una pattuglia di cinofili, a questi va aggiunto anche il personale della Protezione Civile e gli addetti della Reggia. Tutto è filato liscio,  i casertani hanno raccolto l’appello del direttore sul suo profilo facebook:”Domani dopo 25 anni riapre a Pasquetta il parco della Reggia di Caserta. Desidero ringraziare fin d’ora i 100 colleghi che garantiranno il decoro dello spazio e pregare tutti di non rendere difficile il nostro lavoro. Non lo facciamo per mille biglietti in più ne’ per la vanagloria di un direttore. Abbiamo meditato questa scelta per l’onore di Caserta e il futuro dei nostri ragazzi. Solo una Reggia che crea valore può generare lavoro #fiduciacaserta sempre”