sat I nostri centri urbani possono essere davvero “a misura di bambino”? Con la buona volontà e l’impegno di tutti è possibile: “La mia città è la tua” ci mostra alcuni esempi di cosa possiamo fare e come spiegarlo ai più piccoli. Si fa un gran parlare di “città a misura di bambino”, valorizzazione del verde pubblico e riduzione dei tassi di inquinamento, ma nella pratica tutto ciò è realizzabile? Secondo Carmela Tomei, autrice esordiente che vive a Marcianise, in provincia di Caserta, può diventare un progetto concreto. Il suo racconto “La mia città è la tua” è una filastrocca illustrata, destinata ad educatori e bambini, per affrontare con leggerezza temi importanti quali ecologia, sicurezza stradale e partecipazione alla vita cittadina, con una piccolo cenno al bullismo. La storia è ambientata nella sua città, ed è riccamente accompagnata dai disegni di paesaggi urbani in cui i piccoli marcianisani potranno facilmente ritrovare ambienti familiari. Ma non è pensata solo per loro: ogni giardino pubblico infatti si assomiglia, ogni parco è un luogo di gioco, di svago, una meta privilegiata per i bambini di qualsiasi città. Soffocati dai gas di scarico e confinati a camminare con attenzione sui marciapiedi – spesso purtroppo facendo slalom tra sporcizia e auto che approfittano di ogni centimetro utile per parcheggiare – i più piccoli sono abituati a pensare alla propria città come a un luogo creato per li adulti e gestito unicamente da loro, subendo passivamente e assimilando come “normali” realtà che andrebbero cambiate. Questa storiella rimata e ritmata si propone allora, di dar voce al bisogno sempre più impellente di saun’inversione di rotta, che renda ogni bimbo protagonista attivo e responsabile del suo imprescindibile diritto al gioco libero, in piena sicurezza. Una bella e interessante lettura, resa ancora più accattivante dalle colorate illustrazioni di Vincenzo Giannattasio, che in questo periodo estivo può contribuire alla sempre benvenuta pratica della lettura condivisa con i nostri bambini. “La mia cottà è la tua”, ed. Youcanprint, disponibile sui maggiori bookstore online, in versione cartacea o in formato ebook, o prenotabile in libreria. Età consigliata: dai 6 anni in su.