stefano farroComunicato stampa- Il Movimento “Per Forza Italia”, già presente sugli scranni consiliari, riorganizza le proprie fila per partecipare alla competizione elettorale mantenendo la propria identità in occasione del rinnovo dell’Amministrazione Comunale dopo l’ingloriosa fine della scorsa consiliatura che ha responsabilità ben note in volti e nomi. A tal fine il Movimento si è dato appuntamento per la mattinata di sabato prossimo, 27 febbraio, presso la nuova sede di via Roma a Marcianise.

«Riteniamo che, con la riorganizzazione della macchina amministrativa e la vivibilità urbana, uno dei problemi prioritari della nostra città sia l’occupazione e che il territorio offra diverse opportunità di intervento, non ultima l’Interporto riconsiderato quale sistema modale di interscambio commerciale. Su questi e su altri temi – afferma il coordinatore del Movimento Stefano Farro – vogliamo avviare un confronto con le altre forze politiche avendo quale interlocutore privilegiato chi proprio sui temi accetta l’interlocuzione. Senza schemi preconfezionati, recinti ideologici e generazionali che bene non fanno a chi intende governare i processi di sviluppo e decisionali. Cerchiamo l’apporto di chi ritiene che debba superarsi la visione particolare dell’attivismo politico e sociale per dare spazio di nuovo a chi trova nello stare insieme le ragioni dell’impegno, a diverso titolo ma con competenza e capacità, per la nostra comunità. A questi ci rivolgiamo nella convinzione che gli esasperati e sterili tatticismi di questi giorni allontanino sempre di più la soluzione che per noi risiede nel dare a Marcianise un’amministrazione efficiente per risultare, poi, efficace». La ricerca deve effettuarsi, continua il coordinatore del Movimento, «in termini di capacità di amministrare laddove il semplice ottenimento di una maggioranza numerica risulterebbe una “vittoria di Pirro” simile a quelle vissute in altre esperienze. Questo il nostro obiettivo e su questo ci sentiamo impegnati».