glorioso foto

Comunicato stampa- E’ così che il candidato alla carica di sindaco, Giuseppe Glorioso ha descritto, inorgoglito, i candidati della lista “ RINNOVAMENTO CON GLORIOSO SINDACO” nel corso della manifestazione di presentazione della lista, tenutasi ieri sera  in Piazza Modigliani ( zona San Donato).  Con parole nette e a testa alta , il candidato sindaco Giuseppe Glorioso, dunque, ha sottolineato fin da subito la diversità della sua squadra.
“Studenti, genitori, operai, professionisti, liberi, puliti, rispettabili, pronti a mettersi in gioco senza alcun interesse personale  -ha aggiunto Glorioso- che vogliano dare un piccolissimo aiuto alla città. Essi provengono da movimenti e esperienze diverse, un mix giusto per il governo della nostra Città”. Per quanto concerne poi, la proposta programmatica per Capodrise,  Glorioso ha dichiarato: “Il nostro non è un libro dei sogni, ma abbiamo progetti concreti. Il programma della lista “RINNOVAMENTO CON GLORIOSO SINDACO” non è piovuto giù dal cielo, ma è stato il frutto del lavoro di opposizione, dell’ incontro coi cittadini attraverso manifestazioni e gazebo nelle varie piazze.Attenzione per i bambini, per le mamme, per le famiglie e interazione tra nuove generazioni e nonni sono i punti cardine del nostro progetto politico-amministrativo”. Molto duro è stato Glorioso sull’ amministrazione uscente. “ Crescente e i suoi non sono stati capaci di amministrare la città”. Ed ha poi sferrato un pesante attacco sulla vicenda del Campo sportivo chiuso da 5 anni :“REGALARE, per i prossimi trent’ anni, il campo sportivo e l’ area mercato ad esso adiacente è un’operazione scandalosa””. Sulla questione parco Rodari,  invece, ha assicurato che “ la prima cosa che faremo è quella di tenere aperto, pulito e custodito il parco”. A gamba tesa anche il suo intervento nei confronti dei fondi Europei rispediti al mittente per incapacità di gestire la cosa pubblica: “ In caso di vittoria saremo impegnati ad intercettare i fondi, ossigeno vitale per Capodrise e i suoi problemi finanziari”.
L’ intervento di Glorioso, si è concluso in grande stile: “Noi siamo in campo, ci giochiamo la partita. Il 6 Giugno ci sarà una grande sorpresa a Capodrise, quella sorpresa saremo noi”. Al discorso del candidato sindaco, hanno fatto seguito gli interventi di tutti i candidati per farsi conoscere e
spiegare le ragioni della loro adesione al progetto della lista civica “Rinnovamento”.

 

Ecco la squadra di Glorioso:

123456789101112

 

  1. Roberta ARGENZIANO, docente di Lingua Inglese presso L’ISIS-Istituto d’ arte di Marcianise. Presidente dell’Associazione “Alternativa81020” di Capodrise, è da sempre impegnata nel sociale a sostegno dei più deboli.
  2. Cosimo Cecere, 44 anni, sposato e padre di tre figli: Gaspare, Anna ed Angelo. Laureato in Scienze Politiche presso la Seconda Università degli studi di Napoli e dirigente di un’azienda pubblica, si candida per favorire il cambiamento con Glorioso sindaco.

  3. Salvatore Di Bernardo, 51 anni, geometra e residente nel rione San Donato (ex 167) .
    Da imprenditore, crede nella ferma integrazione tra sviluppo urbano e rispetto ambientale.
    Ex pugile, conosce l’importanza educativa dello sport nella società moderna, e, da buon padre di famiglia, vorrebbe regalare ai figli un futuro dove la meritocrazia e la legalità siano una regola e non un’eccezione.

  4. Donato Gioielli, 29 anni, personal trainer diploma nazionale, personal trainer diploma internazionale ed europeo da ereps scrive, diploma istruttore body building e fitness, diploma internazionale di bootcamp bs, diploma internazionale sparring ball fitness, diploma internazionale bootcamp boxing, diploma nazionale di trainer posturale, specialista in esercizio correttivo.

  5. Gaetano Guida, laureato in Scienze infermieristiche e residente da oltre un decennio a Capodrise. Si definisce “cittadino attivo”. Ha collaborato con associazioni ambientaliste del territorio ed è socio dell’Albero Rosso, associazione che promuove la cultura della donazione del sangue umano presso l’Azienda Ospedaliera A.Cardarelli di Napoli.

  6. Francesco Massaro, 31 anni, laureato in Architettura presso la Seconda Università degli studi di Napoli. Conosciuto nel mondo dello sport per aver fatto parte in passato dell’associazione “Volley Capodrise”, è attualmente impegnato presso l’ attività commerciale familiare .

  7. Monica Mastroianni,.28 anni, dottoressa in lettere, specializzanda in filologia moderna. Impegnata da sempre nell’associazionismo giovanile. Attualmente impiegata come addetta alle vendite presso il Centro Commerciale Campania.

  8. Francesca Narducci, 27 anni, laureanda in Scienze Biologiche. Originaria di Marcianise ma residente da oltre 10 anni a Capodrise, è promotrice di associazioni culturali che si occupano dell’integrazione multiculturale e delle persone meno abbienti.

  9. Luisa Palazzo, laureata in storia dell’ arte, si occupa di ricerca nel campo giuridico dei beni culturali. Relatrice per convegni sulle tradizioni popolari e attiva in progetti di collaborazione e valorizzazione per musei, attualmente cura un blog che ha come obiettivo l ‘ analisi di opere e contesti artistici dal medioevo al contemporaneo. E’ residente in zona San Donato ed è attivista sul territorio per associazioni ambientali nonché per eventi culturali.

  10. Antonio Pianese,43 anni, perito industriale, membro dell’associazione “Alternativa 81020” e da sempre impegnato nel sociale. Attualmente è impiegato come BUYER, amministrazione, presso Jabil Circuit. Crede fermamente in una Capodrise migliore.

  11. Giovanni Raucci ,53 anni, Capodrisano D.O.C., è da sempre impegnato nel settore agricolo e promotore di diverse associazioni di categoria. In innumerevoli le occasioni ha dimostrato, con la sua semplicità e umiltà, una spiccata sensibilità per le attività sportive .

  12. Vincenzo Rossetti, 31 anni, geometra, con una grande passione per la politica. Il suo impegno è, da sempre, rivolto alle persone “comuni” . Megafono degli emancipati e degli ultimi, vorrebbe portare il loro punto di vista nelle istituzioni