GAL ALTO CASERTANO, IL MARCHIO D’AREA CONVINCE I CONSUMATORI

fotoPresentati a “Fiera Agricola 2016” oltre cento prodotti agroalimentari “figli” di una terra incontaminata, sorprendente e generosa
Cappella (Gal): «Il marchio è garanzia di acquisti responsabili e di economie sostenibili»
PIEDIMONTE MATESE. L’Alto Casertano in un marchio. Il Gal, gruppo di azione locale che abbraccia ben 48 Comuni della provincia, ha scelto “Fiera agricola 2016” per presentare a decine di migliaia di visitatori il proprio Marchio d’Area, segnalato come «best practices» tra le iniziative europee finanziate dai programmi «Leader». «Sotto un unico tratto grafico – spiega Pietro Andrea Cappella, coordinatore del Gal –,

continua a leggere

GAL ALTO CASERTANO: A “FIERA AGRICOLA” LE TIPICITÀ ENOGASTRONOMICHE DEL MARCHIO D’AREA

Saranno presentati oltre cento prodotti, “figli” di una terra incontaminata, sorprendente e generosa

Il 23 aprile, alle 10.30, il Gal ospite di un convegno CoNaProA
su api, ambiente ed eccellenze del territorio

1PASTORANO. L’alta qualità in tutti i sensi. Di marcia. Il Gal Alto Casertano sarà presente, con un proprio spazio espositivo, a “Fiera Agricola”, che si terrà, dal 22 al 25 aprile, all’“A1 Expo”, all’uscita autostradale di Capua. La fiera è tra i pochi eventi del Sud Italia in grado di ampliare la visibilità dei produttori e le relazioni commerciali nel settore agricolo. Nel 2015 ha richiamato ben 45mila visitatori e l’edizione di quest’anno ha suscitato l’attenzione di 300 espositori, provenienti anche da Francia e Germania. Lo stand “coltiva” almeno due ambizioni:

continua a leggere