Oggi il tradimento è via facebook: come nasce e consigli per sgamarlo

WebFino a pochi anni fa, facebook era un luogo virtuale d’incontro per passare piacevolmente un po’ di tempo magari scambiando due chiacchiere con amici vicini o lontani, per mettersi in mostra, promuovere le proprie attività o diciamocela tutta anche per farci i fatti altrui . Oggi, invece, la creatura di  Mark Zuckerberg, per molti rappresenta un’occasione per sfuggire alla noiosa vita di coppia, per dare libero sfogo a quegli istinti e desideri repressi nella vita reale o per una relazione extraconiugale che funga da energizzante per un matrimonio che ha perso un po’ di  appeal.  E il meccanismo funziona alla perfezione: al sicuro dietro il proprio wall o muro tramite la chat, ci si scambia battute e esperienze, ci si confida desideri e fantasie , le stesse che l’amato/a già conosce, e che dopo una giornata di lavoro magari non ha più voglia di ascoltare. Si inizia , dunque , per la ricerca di qualcosa di nuovo, diverso, emozionante e si avvia un gioco di seduzione

continua a leggere