Vivila, 3 proposte per Velardi

unoMarcianise-In data 10.10.2016 il segretario, Avv. Raffaele Delle Curti, il responsabile Sport Paolo Negro e la responsabile associazionismo, Dott.ssa Manuela Laurenza, hanno presentato una serie di proposte al Sindaco Velardi, con Protocollo n. 25147, onde tutelare e promuovere il fenomeno delle associazioni.

“Oggi inauguriamo- ha sottolineato la Dott.ssa Laurenza- una nuova fase del nostro Movimento che denominiamo: <<PROPOSTE PER UNA CITTA’ VIVA>> e abbiamo deciso di partire da un nostro patrimonio culturale ovvero l’associazionismo. Infatti ci siamo chiesti: che cosa sarebbe la nostra città se un giorno le associazioni decidessero di chiudere? di non fare più eventi?

oppure se decidessero di fare i propri eventi fuori dalla nostra città?

La risposta è che sarebbe la fine dell’attività culturale della stessa! Difatti il 99 per cento degli eventi è frutto dell’ingegno e dell’impegno di queste realtà. La nostra Marcianise perderebbe vitalità!

Per questo motivo abbiamo protocollato delle proposte volte a tutelare e promuovere il fenomeno delle associazioni:

1 Costituzione di UN COMITATO DELLE ASSOCIAZIONI.

Il comitato funzionerebbe da organo di coordinamento delle stesse nonché di rappresentanza in quanto farebbe da tramite tra le associazioni e l’amministrazione comunale.

Potrebbe inoltre stilare un calendario degli eventi onde evitarne sovrapposizioni e aiutare le associazioni nell’organizzazione degli stessi;

tra le altre cose bisogna rilevare come già il Presidente della Pro-loco, Prof. Mimmo Rosato aveva nei giorni scorsi fatto richiamo a questa necessità.

Noi la presentammo come parte del programma elettorale e la ripresentiamo oggi.

  1. REVISIONE ALBO DELLE ASSOCIAZIONI

Forse non tutti sanno che l’albo delle associazioni non viene revisionato formalmente dal 2007!

ciò significa che associazioni molto operative (quali LOGOS, URBE, IL COVO, MOLOKO, MYRICAE e tante altre) e che hanno realizzato una quantità impressionante di eventi non son RICONOSCIUTE DAL NOSTRO ENTE!

  1. CALENDARIO UNICO DEGLI EVENTI

Questo potrebbe essere stilato all’inizio di ogni anno e farne pubblicità sul sito del Comune:

informare i paesi limitrofi e la Nazione tutta della mole di manifestazioni che vengono realizzate nel nostro Paese.

COSI’ FINALMENTE POTREMMO ATTIRARE TURISTI E VISITATORI E NON ESSERE SOLTANTO LA CITTA’ DEL CAMPANIA, inteso come centro commerciale”

Il blog di Michele Raucci Se attivi le notifiche puoi ricevere tutte le novità sul tuo dispositivo.
Dismiss
Allow Notifications