ANNA GUERRIERO: ” CI FA PIACERE CHE VELARDI RIPRENDA IL NOSTRO PROGETTO SUI PERCETTORI DEL REDDITO DI CITTADINANZA”

Ricevo e pubblico: “Leggo con piacere, che tra le prime cose che il Sindaco Antonello Velardi vuole realizzare, sono i progetti di pubblica utilità, per impiegare i percettori del reddito di cittadinanza. I percettori di reddito di cittadinanza, rappresentano un’ immane risorsa economica per la città a costi zero. Voglio ricordare che a Marcianise, sono censiti oltre mille percettori di reddito con la disponibilità di 32000 ore mensili. Problemi atavici come:Viabilità; Sorveglianza e manutenzione parchi;Decoro urbano;Biblioteca; Progetti di sostegno alle attività comunali. Sono ambiti in cui si possono elaborare e predisporre progetti, per l’impiego dei percettori del reddito di cittadinanza. Già nel novembre 2019, il gruppo Meetup 5 stelle Marcianise, elaborò una proposta in questa direzione, sull’ idea che già stava facendo il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione, segnalando queste attività al commissario prefettizio. A rafforzamento delle buone ragione a sostegno di tale progetto il gruppo Meetup 5 stelle Marcianise, lo ha inserito nel programma elettorale. Inoltre ne ha fatto un convegno per spiegarlo a cittadini. La validità del nostro progetto, è quindi avallata dalla decisione del sindaco Velardi a mettere in essere la realizzazione di questa parte del nostro programma elettorale.Anna Guerriero movimento 5 stelle Marcianise.

MARCIANISE, L’OPPOSIZIONE: ” SCEGLIAMO UN PRESIDENTRE DEL CONSIGLIO IMPARZIALE, EQUILIBRATO, INDIPENDENTE”

L’esito delle elezioni amministrative, con un corpo elettorale sostanzialmente diviso a
metà, se da un lato non consente incertezze nell’individuare la maggioranza consiliare
che deve governare la Città, dall’altro impone ai consiglieri comunali di minoranza di
affrontare il loro ruolo in modo non ideologico né precostituito e di assumere una
posizione costruttiva e responsabile rispetto alle proposte della Maggioranza che
arriveranno nel Consiglio Comunale.
Senza che ciò comporti una confusione dei ruoli assegnati dai Cittadini di Marcianise
a ciascuna parte politica, l’interesse generale e il bene pubblico impongono
un’assunzione di responsabilità da parte di tutti.
L’emergenza derivante dalla diffusione del Covid-19, peraltro, aggrava una situazione
di crisi, i cui effetti negativi si ripercuoteranno pesantemente sui Cittadini nei mesi che
verranno.
Partendo da queste premesse, i Consiglieri comunali di opposizione auspicano che un
analogo sentimento costruttivo e di collaborazione sia manifestato dalla maggioranza
consiliare a partire dalle decisioni che saranno assunte nel primo consiglio convocato
per lunedì 26 ottobre p.v.
Una prima occasione di confronto sarà rappresentata dalla elezione del Presidente del
Consiglio, organo istituzionale che, secondo l’art. 12 dello Statuto Comunale, tutela
le prerogative di tutti i Consiglieri Comunali ed esercita l’incarico con imparzialità,
equilibrio ed indipendenza.
Gli scriventi consiglieri, su tali premesse, confidando nel buon senso di tutti i
componenti del civico consesso, si augurano che, nella scelta del Presidente, si possa
individuare una figura quanto più imparziale, equilibrata ed indipendente tale da
garantire il sereno e corretto funzionamento del Consiglio Comunale nell’interesse dei
Cittadini e della Città.
Sicuramente una proposta della maggioranza di tale fattezza troverà l’unanime
approvazione anche da parte degli scriventi consiglieri di opposizione.
La condivisione nella scelta del Presidente del Consiglio porrà le fondamenta per
l’auspicata democratica collaborazione.
Marcianise, 22 ottobre 2020
Dario Abbate
Anna Arecchia
Paola Foglia
Raffaele Guerriero
Pinuccio Moretta
Antimo Rondello
Pasquale Salzillo
Alessandro Tartaglione
Antonio Tartaglione

CORONAVIRUS, ECCO IL MODULO DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI IN CAMPANIA

Il modulo di autodichiarazione pubblicato sul sito del Ministero degli Interni potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione degli spostamenti nelle regioni Campania, Lazio e Lombardia, in cui sono state adottate ordinanze che impongono limitazioni agli spostamenti di persone nei rispettivi ambiti territoriali.L’autodichiarazione è anche in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.QUI DI SEGUITO IL MODULO:

Continua ➡️CORONAVIRUS, ECCO IL MODULO DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI IN CAMPANIA

CORONAVIRUS CAMPANIA : STOP ATTIVITÀ DALLE 23 ALLE 5 DEL MATTINO E DIVIETO DI SPOSTAMENTO TRA LE PROVINCE (GUARDA ORDINANZA)

D’intesa con il Ministro della Salute, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’Ordinanza n. 83 che contiene ulteriori misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

Scarica l’ordinanza:

Continua ➡️CORONAVIRUS CAMPANIA : STOP ATTIVITÀ DALLE 23 ALLE 5 DEL MATTINO E DIVIETO DI SPOSTAMENTO TRA LE PROVINCE (GUARDA ORDINANZA)