bernardi 1I segretari di Scelta Civica, Centro Democratico, Partito Socialista italiano, rispettivamente Mario Bernardi, Salvatore Ferraro e Salvatore Casillo, in attesa delle determinazioni del Partito Democratico per l’individuazione del candidato sindaco, ed in linea con il documento già sottoscritto qualche mese fa, stannoferraro 2 lavorando ad un progetto ed ad una proposta unitaria per la città che li vedrà convergere nel centrosinistra probabilmente con due liste, una civica ed una di partito. L’intesa fu già siglata, infatti, in occasione del documento cui aveva preso pcasillo 3arte anche l’Udc di Pietro De Martino, ma a fine febbraio il partito dell’ex Presidente della Camera, Pierferdinando Casini aveva optato per un nuovo accordo con altre forze di centro.L’operazione di aggregazione e semplificazione del quadro politico locale, in vista delle prossime amministrative, sta avvenendo sotto la regia dei responsabili provinciali ed è finalizzata a scelta civicarafforzare il centrosinistra ove l’alleato centro democraticoprincipale
resta il Partito Democratico.
Qui di seguito i due accordi sottoscritti tra le forze di centro.

psi

 

I rappresentanti di Centro Democratico, Scelta Civica-Cittadini per, UDC, NCD-Campania Popolare, Partito Socialista, al fine di agevolare il quadro politico locale, decidono di costituire il coordinamento delle forze politiche di Centro, organicamente proiettate a dare vita ad una più ampia coalizione di Centro-Sinistra. All’uopo,
Preso atto dei rapporti interlocutori intercorsi negli ultimi mesi tra i rappresentanti delle forze poltiche citate nonché degli incontri interlocutori tenutosi con il PD locale;
Considerato che a pochi mesi dalle elezioni amministrative ancora non è pervenuta al tavolo della coalizione di centro-sinistra alcuna proposta di candidatura alla carica di Sindaco né, al momento, è dato conoscere gli elementi distintivi ai quali riferirsi per una individuazione condivisa;
Ritenuto necessario, nell’interesse della “Politica ”porre argine al dibattito disordinato che, non a caso, da tempo si svolge sui mass media con il celato obiettivo di accampare ipotesi di candidature neppure ipotizzate all’interno della coalizione di centro sinistra, unico luogo democratico preposto a tanto;
Verificato che la Città ha bisogno di iniziative chiare, programmi ragionati e rappresentanti di provate qualità politico-amministrative oltre che morali;
CONFERMANO
che è volontà dei sottoscrittori operare nell’ottica di rafforzare il centro-sinistra;
che non sussistono preclusioni di alcun tipo verso altre forze politiche e civiche che intendono partecipare all’iniziativa per arricchire la discussione e la proposta politica-programmatica di nuovi ed ulteriori contributi;
che l’interprete della coalizione dovrà avere caratteristiche di uomo o donna di indubbie esperienze amministrative e politiche;
che solo uno strumento democratico come le Primarie può effettivamente consentire di ampliare la base del consenso democratico e scegliere con la più ampia partecipazione della cittadinanza, da tenersi in tempi rapidi, la guida della coalizione;
INVITANO
il PD, che ha la responsabilità di essere il partito maggiore della coalizione, a convocare, ad horas, il tavolo del centrosinistra e a tenerlo attivo permanentemente, al fine di dare entusiasmo alla coalizione stessa e certezze agli elettori.
47b0fdbf-f52f-4363-b738-01f80deaee2f