C’eravamo tanto amati, perciò torniamo insieme

 

Venezia Oscar 24/10/2008 Massimo Cacciari alla cerimonia d_inaugurazione del progetto __Venezia Accessibile__ promosso dalla Venice Marathon e Uffiocio Eliminazioni barriere archittetoniche del Comune di Venezia foto Omega/Colombo Giancarlo __Citazione Obbligatoria - Venezia Oscar 24/10/2008 Massimo Cacciari alla cerimonia d'inaugurazione del progetto ''Venezia Accessibile'' promosso dalla Venice Marathon e Uffiocio Eliminazioni  barriere archittetoniche del Comune di Venezia foto Omega/Colombo Giancarlo ''Citazione Obbligatoria - Fotografo: Colombo

Sarà il cielo grigio scuro o i postumi di un weekend intenso, oggi manchiamo delle forze necessarie per soffiare sul fuoco del nostro narcisismo intellettuale, e dunque, per propinarvi la nostra perla di saggezza ci aggrappiamo alle parole di un signore abbastanza conosciuto, che di recente ha onorato di una sua visita il liceo scientifico “Federico “Quercia” di Marcianise: Massimo Cacciari. Pochi giorni fa, a chi gli chiedeva cosa ne pensasse della probabile ricandidatura di Bassolino a sindaco di Napoli, il filosofo ha risposto: “Penso che qualsiasi ritorno sia molto pericoloso per chi ci riprova e certamente esprime il senso di un fallimento. Un ritorno significa che non si sono create le condizioni del ricambio, che non si è riusciti a creare una nuova classe dirigente. Sarebbe un grande fallimento, come del resto lo è stato anche il mio ritorno a Venezia”.

Continua ➡️C’eravamo tanto amati, perciò torniamo insieme