Comune di Marcianise e Interporto nominano 3 professionisti per vigilare sulle inadempienze con un compenso annuo di 60 mila euro

La triade seguirà l’esecuzione degli accordi previsti dall’intesa del 2 novembre 2016 ed avrà il potere di accertare eventuali ritardi, omissioni o inesatti adempimenti; di contestarli alla parte inadempiente, segnalandoli all’altra parte e fissando un termine per eventuali osservazioni; di procedere, ove le eventuali giustificazioni non risultino idonee, a diffidare l’inadempiente perché provveda entro un congruo termine ad eliminare l’inadempimento contestato; di redigere, ove ciò non avvenga, un atto di  accertamento dell’inadempimento, al quale le parti intendono riconoscere natura di perizia negoziale. Qui di seguito delibera, convenzione e variazione di bilancio:

continua a leggere

Riccio:”La minoranza era più interessata al titolo della stampa che all’istituzione di una commissione d’indagine sull’Interporto”

“Caro Michele, hai giustamente scritto sul tuo blog del voto contrario espresso dalla nostra maggioranza alla mozione presentata, in consiglio comunale, dall’opposizione sulla necessità di istituire una Commissione Speciale che trattasse della vicenda Interporto. Ritengo opportuno intervenire per chiarire quali sono state le vere motivazioni che hanno indotto la maggioranza di governo della città a “bocciare” tale proposta. Come è noto a tutti

continua a leggere

Il Consiglio comunale boccia la proposta dell’opposizione di istituire una commissione d’indagine sull’Inteporto

Marcianise- La Commissione consiliare speciale, prevista dal’art 16 dello statuto comunale,  avrebbe svolto indagini sulla mancata realizzazione nel suo complesso dell’ Interporto di Marcianise e il mancato raggiungimento di tutti gli obiettivi prefissati, primo fra tutti quello occupazionale. Qui di seguito la delibera di consiglio:

continua a leggere